CEM e CIVM 2019
Diego Degasperi
Stagione 2016
martedì 23 agosto 2016
Un altro acuto in terra umbra vale a Diego il primato di classe

Il clima estivo continua a gonfiare le vele di Diego Degasperi nella avvincente sfida per il titolo italiano del gruppo E2SS del Civm. Il pilota trentino domenica scorsa ha completato la rimonta cominciata dopo la Trento – Bondone, quando si era posto l'obiettivo obbligato di vincere tutte le gare rimaste, prima delle tre sfide finali con coefficiente maggiore, per colmare il divario che lo separava da Samuele Cassibba e dalla sua Formula Tatuus. Detto e fatto, Diego si è imposto a Svolte di Popoli, al Reventino e, pochi giorni fa, a Gubbio e così ora vanta un piccolo ma prezioso vantaggio di 1,5 punti in classifica.

Domenica scorsa al Trofeo Luigi Fagioli, una gara che di disputa su un percorso breve e molto veloce, il driver trentino ha offerto una delle migliori prove stagionali, sfiorando il record per le E2SS: nella prima manche ha chiuso con il tempo di 1'45”36, che gli è valso l'ottavo posto assoluto (con Cassibba 12°), nella seconda con il tempo di 1'45”81, ancora ottavo (con Cassibba ancora 12°) dietro al vincitore Domenico Scola.
Ora, nella pausa di tre settimane che precede le tre prove finali che assegnano un numero maggiore di punti in classifica, Diego deve decidere se affrontare la doppia onerosa trasferta siciliana (Monte Erice il 18 settembre, Caltanissetta il 25) o meno, decisiva per l'assegnazione di questo titolo. Due gare nelle quali Cassibba giocherà in casa e che saranno seguite da quella conclusiva di Pedavena nel bellunese.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,344 sec.
Il prossimo appuntamento
Sponsor
Per il sociale