logo Ata Volley logo innova energie
Stagione 2023

Alghero, Degasperi per un altro terzo assoluto

Parte a testa bassa il pilota di Trento, centrando il secondo podio consecutivo nella generale, primo di gruppo e di classe, nel round di apertura del tricolore in salita.

Diego Degasperi è in uno stato di grazia e, dopo essere salito sul podio assoluto alla Consuma, si è ripetuto anche in occasione della recente Cronoscalata Alghero - Scala Piccada, primo atto del Campionato Italiano Velocità Montagna 2023.

La massima serie tricolore per la velocità in salita, con il trentino campione in carica per quanto riguarda il gruppo E2SS e la classe E2SS3000, è scattata ufficialmente lo scorso fine settimana in terra sarda ed il portacolori di Vimotorsport ha piazzato un'altra delle sue zampate.

Al volante della consueta Osella FA30/GEA, seguita dal Team Faggioli, Degasperi apriva la tornata di prove ufficiali del Sabato con il quinto tempo assoluto, primo di gruppo e di classe.

La seconda tornata non portava particolari scossoni alla provvisoria, con il cronometro che sanciva il sesto parziale nella generale, rimanendo il migliore per le relative categorie.

“Ho già corso alcune volte qui ad Alghero” – racconta Degasperi – “ma questa è una gara che necessita di una preparazione del percorso molto accurata. Sabato, nella prima manche di prova, abbiamo corso con la dovuta cautela per verificare se le traiettorie che avevamo deciso erano corrette. Nel secondo giro ci siamo avvicinati sensibilmente al gruppetto dei primi e questo ci faceva ben sperare per la Domenica seguente. Ci eravamo preparati a dovere.”

Il cambio repentino del meteo della Domenica portava un'incessante pioggia che colpiva il tracciato, rendendo vano tutto il lavoro svolto nella giornata precedente e, in condizioni di bagnato a lui non congeniali, Degasperi concludeva sesto assoluto, primo di gruppo e classe.

Deciso a cambiare passo il trentino affrontava con il coltello tra i denti gara 2, fermando il cronometro al terzo tempo nella generale che si traduceva nel gradino più basso del podio ed in una doppia vittoria, in E2SS ed in E2SS3000, che lo lancia al comando del CIVM.

“La pioggia ci ha stravolto i piani” – aggiunge Degasperi – “e, su un fondo dove non mi esalto, sono riuscito a contenere i danni, mantenendomi in gioco per le posizioni di vertice. Nel pomeriggio ho disputato una manche eccezionale e che solo a causa di un testacoda, di un concorrente che mi precedeva, non è stata ineguagliabile. In questa trasferta eravamo davvero in tanti ed il nostro team ha fatto i salti mortali per metterci in condizione di dare il massimo, soprattutto dopo il cambio di meteo dal Sabato alla Domenica. Sono molto soddisfatto della mia prestazione e voglio fare i complimenti all'organizzazione, davvero un gran bel evento.”

Una piccola pausa per Degasperi, il ponte pasquale per ricaricare le energie, in vista di una Cronoscalata Verzegnis - Sella Chianzutan che riaprirà la partita in un Trofeo Italiano Velocità Montagna che, in zona nord, lo vede al terzo posto assoluto, primo in E2SS ed in E2SS3000.

Appuntamento quindi fissato, dal 14 al 16 di Aprile, per la classica salita friulana, poco più di cinque chilometri e mezzo lungo i quali tentare l'assalto alla vetta della serie ACI Sport.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,031 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e video

Partner sociali