logo Ata Volley logo innova energie
Stagione 2024

Verzegnis mal digerita, Degasperi è quarto

Un altro piazzamento ai piedi del podio assoluto per il pilota di Trento, anche terzo di classe, con punti pesanti in ottica di Campionato Italiano Velocità Montagna.

Non è mai stata una salita a lui congeniale e, quando il contesto non è amico, rientrare con un quarto posto assoluto è da considerarsi un risultato positivo.

In scena la Cronoscalata Verzegnis - Sella Chianzutan, appuntamento valevole per il Campionato Italiano Velocità Montagna in zona nord che vedeva Diego Degasperi continuare il percorso di affiatamento con la nuova Norma M20-FC/GEA Zytek, curata dal Team Faggioli.

Un Sabato caratterizzato da condizioni meteo mutevoli non agevolavano il compito del pilota di Trento, quinto nella generale al termine della salita di apertura e buon quarto nella seconda.

“Il primo giro del Sabato era complicato” – racconta Degasperi – “perchè l'asfalto presentava tratti umidi che si alternavano ad altri asciutti. Era tutto molto scivoloso quindi abbiamo pensato unicamente a portare a casa il mezzo, senza correre rischi che sarebbero stati inutili in ottica di una Domenica dove era previsto bel tempo. Nonostante il violento acquazzone della seconda prova ho voluto partire lo stesso, puntando a fare esperienza sul bagnato con la Norma M20.”

La combinata delle libere iscriveva il portacolori di Vimotorsport in quinta posizione nella generale, nel gruppo E2SC-SS ed al terzo nella classe riservata alle tremila.

Con l'arrivo del sole alla Domenica si ripartiva sostanzialmente da zero ed in gara 1 Degasperi si confermava tra i migliori, quarto alla bandiera a scacchi con poco più di un secondo di ritardo dalla piazza d'onore, mancando il podio in gara 2 per una manciata di decimi.

A conti fatti il bilancio della tappa friulana del CIVM, nell'ambito della zona nord, gli consegna la quarta posizione assoluta, in gruppo E2SC-SS ed il terzo in classe tremila.

“Siamo partiti senza riferimenti ben precisi”
– aggiunge Degasperi – “e, essendo ancora in fase di test, ho deciso di partire con gomme usate. Il riscontro cronometrico è stato molto buono, sia in gara 1 che in gara 2, e tra i due passaggi abbiamo abbassato il nostro parziale di oltre due secondi. Questo percorso non l'ho mai interpretato molto bene ma devo dire che quest'anno mi sento di essere andato particolarmente forte. Complimenti ai miei avversari ma la sfida è rimandata alla prossima. Grazie al Team Faggioli, sempre perfetto e disponibile verso di me.”

Il miglior modo per iniziare l'avvicinamento alla settantatreesima edizione della Cronoscalata Trento - Bondone, l'università della salita, che si terrà il 15 e 16 di Giugno come terza tappa del Campionato Italiano Super Salita nella quale Degasperi festeggerà un compleanno speciale.

“Il nostro prossimo impegno sarà un'altra gara di casa” – conclude Degasperi – “e coinciderà con la mia trentesima partecipazione alla salita sul Bondone. Ci saranno tutti i piloti più forti d'Italia in questa edizione e sono pronto ad inserirmi tra di loro, pronto a dire la mia.”

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,483 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e video

Partner sociali